Cramposie Selectionata

Cramposia è una delle più vecchie specie di vite (essendo coltivata proprio dai tempi di geto-daci) che a sopravissuto all`attacco della fillossera alla fine del secolo XIX , quando si persero la maggioranza delle specie native.

Butasi vita de vie - soi Cramposie

Butasi vita de vie – soi Cramposie

E` conosciuta anche sotto il nome di Carloganca o Baldoaie nella zona dell`Oltenia e sotto il nome di  Ciolan nella zona Dealu Mare.

Cramposia selezionata è stata ottenuta nell`anno  1972 alla Stazione di Ricerca Viti-Vinicola da  Dragasani, in comparazione alla specie Cramposie vecchia, essa da produzioni grandi ma solo per ottenere il vino.

I vini ottenuti sono secchi, equilibrati, fruttuosi, profumo e sapore di frutta mature (mele gialle e pere).

Vino rinfrescante, con una  concentrazione di alcool di 11,4-11,8% e un`acidità media 4,5-4,7g/l
Viene coltivata solo sul territorio della Romania.

L`uva della specie Cramposie fa parte della categoria dell`uva da tavolo.
In 1972, un gruppo di ricercatori dalla Stazione di Ricerche Viti-Vinicoli Dragasani ha collaudato una nuova specie, denominata Cramposie selezionata, ottenuta per la libera fecondazione della vecchia specie Cramposie. A differenza della specie Cramposie, che ha fiori funzionali femmine, e a cui il fenomeno di mancata fecondazione e degenerazione (generato dalla mancanza della fecondazione dei fiori) si manifesta fortemente, la specie Cramposie selezionata ha fiori ermafroditi normali e per questa causa non presenta questi aspetti negativi.

Cramposia selezionata da grandi produzioni (16.500 kg/ha) e costanti anno dopo anno, ma non presenta più le caratteristiche di specie mista della Cramposia vecchia, nel senso che l`uva della specie Cramposia selezionata non ha più le stesse caratteristiche di qualità per l`uva che si consume in stato fresco.

La piena maturità della specie Cramposie selezionata ha luogo nella seconda metà del mese di settembre, quando raccoglie tra   190 e 205 g/l saccari in mosto e un`acidità totale media di 5,0 g/l. I vini bianchi ottenuti sono, in genere, secchi, equilibrati, fruttuosi, producendo per la loro freschezza e scioltezza, nella cavità orale, un fresco piacevole.

La concentrazione di alcool dei vini ottenuti dalla specie Cramposie selezionata è di 11,4-11,8% e un`acidità totale di 4,5-4,7 g/l. La specie Cramposie selezionata è inclusa nell`assortimento di base della vigna  Dragasani, dove ha sostituito in cultura la specie vecchia romena Cramposie. Essendo una specie apprezzata, Cramposia selezionata è coltivata anche in altre vigne di Romania, tra cui: Murfatlar-Medgidia, Panciu, Odobesti ecc.

A causa del fatto che la specie Cramposie selezionata viene incontrata solo sul territorio della Romania, questa specie, con le sue caratteristiche specifiche che ha, può suscitare, con una promozione ponderata, una speciale curiosità tra i consumatori da altri paesi, contribuendo ad un meglio conoscimento dei vini romeni ottenuti dalle specie romene.